Parental Control - TV

Parental Control

Cos’è il Parental Control

Con il termine di Parental Control identifichiamo quegli strumenti utilizzabili dai genitori per rendere più sicuro l’utilizzo delle tecnologie a disposizione dei figli.

Per tutelare i minori dai rischi insiti nelle applicazioni che utilizziamo tutti i giorni oppure nella semplice navigazione web sono state introdotte delle funzionalità di Parental Control, a volte indicate anche col nome di filtro famiglia.

Oggi i ragazzi utilizzano pc o smartphone molto precocemente, questo non è per forza di cose un fattore negativo ma dobbiamo imparare a monitorare che utilizzino questi strumenti in maniera sicura.

La tecnologia attuale permette di monitorare le attività dei nostri figli, ci fornisce strumenti per assicurarci che non entrino in siti pericolosi e non utilizzi applicazioni non adatte alla sua età.

Dove possiamo utilizzare questi strumenti

Parlando di Controllo genitori ci sono diversi aspetti da tenere presenti, il primo è lo strumento su cui impostare il controllo parentale, avremo possibilità di intervento diverse a seconda dello strumento utilizzato:

  • TV e contenuti streaming
  • Computer e piattaforme gioco
  • Smartphone/Tablet

TV e contenuti streaming

Parental Control

Per quanto riguarda le reti televisive classiche è possibile impostare il controllo dalle impostazioni della vostra TV il filtro si baserà sulla classificazione del programma impostato dall’emittente.

Nelle Smart TV sono disponibili anche contenuti in streaming attraverso piattaforme quali Netflix, Amazon Prime Video etc.

In Italia la classificazione per i film è definita dal Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo (MBACT) mentre per i prodotti TV è definita dall'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (AGCOM).

AGCOM

Tutte le principali piattaforme streaming consentono di creare profili diversificati per gli utenti ed un profilo appositamente dedicato ai bambini più piccoli.

Netflix

Su Netflix abbiamo a disposizione una sezione apposita con contenuti classificati per bambini.

  • Le classificazioni per età sono determinate da Netflix o da un ente locale.
  • Netflix determina le classificazioni per età in base alla frequenza e all'impatto di contenuti per adulti all'interno di un titolo, ad esempio il numero eventuale di scene contenenti violenza, sesso, linguaggio per un pubblico adulto, nudità e consumo di droghe.
  • Netflix inoltre fornisce informazioni dettagliate sulle eventuali scene con contenuti per adulti all'interno di una serie TV o un film, se pertinente.
  • Le classificazioni relative alle serie TV riflettono il livello complessivo dell'intera serie.
  • Le classificazioni per età per serie TV e film possono variare a seconda dell'area geografica.

Classificazione contenuti

In Italia, Netflix suddivide i contenuti in quattro tipologie:
Bambini
T - Adatto a un pubblico di tutte le età

Adolescenti
VM14 - Non adatto a un pubblico di età inferiore ai 14 anni

Adulti
VM18 - Non adatto a un pubblico di età inferiore ai 18 anni

Come impostare il Parental Control

Per impostare una classificazione per età a un profilo, accedi alla sezione Profili e filtro famiglia, scegli un profilo quindi seleziona Limitazioni di visualizzazione.
I profili con una classificazione per età impostata consentiranno di guardare solo titoli corrispondenti alla classificazione per età selezionata.

Puoi inoltre bloccare determinati film o serie TV per i singoli profili.

La classificazione per età compare brevemente nell'angolo superiore dello schermo (la posizione può variare a seconda del dispositivo utilizzato) appena si inizia a riprodurre un titolo, inoltre è inclusa nella pagina dei dettagli della serie TV o del film dove oltre alla classificazione per età, troverai anche informazioni dettagliate sul contenuto del titolo che ne ha determinato la classificazione (ad esempio, sesso, linguaggio, droga, nudità).

Amazon Prime Video

Anche su Amazon Prime Video è possibile creare profili diversi a seconda del tipo di utenze ed è presente un profilo apposito per bambini, viene richiesto un PIN per la gestione.

Classificazione contenuti

Su questa piattaforma la classificazione dei contenuti proposta è più capillare ed è la seguente:

Bambini/Tutti - che comprende solo contenuti adatti a bimbi al di sotto dei 7 anni

Ragazzi / 7+ - Consente la visione dei contenuti escludendo quelli classificati 13+, VM14, 16+ e VM18

Adolescenti /13+ - Esclude dalla visione libera i contenuti VM14 16+ e VM18

Giovani adulti / 16+ - Consente la visione dei contenuti classificati VM14 anni ma non dei VM18

Adulti / 18+ - Permette la visione di tutti i contenuti

Come impostare il Parental Control

Per impostare una classificazione per età a un profilo, accedi alla sezione Account e impostazioni, quindi troverai una sezione dedicata al Parental Control.

Poiché i seguenti dispositivi dispongono di impostazioni di Parental Control proprie per limitare l'accesso ai contenuti e agli acquisti, dovrai gestirle direttamente sul dispositivo:

  • Dispositivi Amazon Fire TV (Fire TV e Fire TV Stick)
  • Tablet Fire con Fire OS 5.0 o precedenti

Sky

Anche su Amazon Prime Video è possibile creare profili diversi a seconda del tipo di utenze ed è presente un profilo apposito per bambini, viene richiesto un PIN per la gestione, una volta definito il pin di controllo, il sistema ti chiederà di selezionare il tipo di restrizione.

Classificazione contenuti

La protezione della visione dei contenuti è classificata per fasce di età:

PT -  Per tutti

BA - Bambini accompagnati

12 e 14 - I contenuti per adulti e quelli vietati ai minori di 18 anni sono sempre protetti con PIN.

Sky Q

Una importante innovazione legata alla nuova piattaforma Sky è la sezione Bambini, questo ambiente sarà ancora più sicuro grazie alla Modalità bambini, attivabile con il pin TV di Sky. Questa funzionalità, può essere impostata singolarmente su tutti i box Sky Q e rimane attiva anche spegnendo e riaccendendo il box.

Disney Plus

Anche su questa piattaforma possiamo creare profili differenti con impostazioni diverse ed esiste un apposito profilo di contenuti per i più piccoli.

Classificazione contenuti

La classificazione dei contenuti è più capillare rispetto alle altre piattaforme e si divide in 7 categorie:

0+ - Per tutti

6+ - Tutti i contenuti esclusi quelli delle classificazioni 9+; 12+; 14+; 16+; 18+.

9+ - Tutti i contenuti esclusi quelli delle classificazioni 12+; 14+; 16+; 18+.

12+ - Tutti i contenuti esclusi quelli delle classificazioni 14+; 16+; 18+.

14+ - Tutti i contenuti esclusi quelli delle classificazioni 16+; 18+.

16+ - Tutti i contenuti esclusi quelli delle classificazioni 18+

18+ - Tutti i contenuti

Disney Plus star

Nella versione classica di Disney plus erano presenti pochi contenuti classificati come 18+ ma da poco è stato lanciato il canale Star che invece contiene contenuti di questo tipo, per cui è bene impostare le regole di Parental Control se non lo avere ancora fatto!

Come impostare il Parental Control

Accedendo alla sezione Modifica Profili  è possibile stabilire la Classificazione dei contenuto per il profilo ed impostare il pin.

Conclusioni

L'argomento Parental Control è veramente molto vasto, presto pubblicheremo altri articoli per vedere come impostare degli strumenti di controllo per quanto riguarda PC, Telefoni,  Console di gioco e Videogame.

A proposito di video game, le etichette utilizzate per identificare la fascia di età e la tipologia di contenuti sono spesso utilizzate anche per i contenuti video, ed è importante conoscerle!

Leggi l'articolo sulla classificazione PEGI (Pan European Game Information).

Posted in Responsabilità dei genitori e funzione di controllo, Uso consapevole delle nuove tecnologie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *