Progetto anima del Web

Bullismo e cyberbullismo, anima del web, “Un progetto che cerca di coinvolgere bambini e ragazzi attraverso il teatro”.

Come nasce il progetto per combattere bullismo e cyberbullismo

Il progetto il progetto “Anima del web”  nasce dall'incontro tra il Club di Alessandria della Inner Wheel Italia e l'associazione  IGS “Informatica Giustizia & Società” onlus.

Da  IGS “Informatica Giustizia & Società” onlus è in seguito nata In bocca al lupo ODV.

Nell’estate del 2017 sono state poste le basi per il progetto “Anima del web”  sfruttando le competenze dei componenti di IGS “Informatica Giustizia & Società” onlus, esperti in informatica-giuridica e in psicologia-psicoterapia. che già da alcuni anni si occupava di progetti su bullismo e cyberbullismo.

Scopo del progetto

Lo scopo del progetto era quello di affrontare questi temi nelle scuole, partendo dai ragazzi dalle classi quinte primarie, fino agli allievi delle scuole superiori.

Con i ragazzi dalle classi quinte primarie i temi sono stati affrontati attraverso giochi, filmati adatti all’età dei bambini e alla narrazione della favola “Il Galletto Bulletto”, il cui finale sarebbe stato scelto di volta in volta dagli alunni coinvolti.

Incontri con ragazzi e genitori per parlare di bullismo e cyberbullismo

I giovani delle scuole secondarie di primo e secondo grado sarebbero stati coinvolti nel progetto attraverso la proiezione del video dello spettacolo teatrale “Chi è il più debole” a cui sarebbe seguita una discussione sui temi del bullismo, cyberbullismo e uso consapevole delle nuove tecnologie.

I genitori e gli insegnanti sarebbero stati interessati al progetto attraverso degli incontri con esperti nell’informatica-giuridica e in psicologia-psicoterapia.

Nell'ambito del progetto Anima del web è nato lo spettacolo teatrale chi è il più debole.

Posted in Attività svolta, Bullismo e cyberbullismo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *